Imperdibili aprile

admin | marzo 30th, 2011 - 16:04

Loca-Aprile-2011GLI IMPERDIBILI CINEMA S. ANDREA

h 16.40/18.40/21.15

TUTTI I LUNEDI’

Ingresso: 5,00 euro
Soci: 4,00 euro
Abb. mese aprile solo soci: 9,00 euro
Tessera 2011: 5,00 euro

la-locandina-italiana-del-film-i-ragazzi-stanno-bene-193258Lunedì 4 aprile – I RAGAZZI STANNO BENE
I ragazzi stanno bene
è un film di Lisa Cholodenko del 2010, con Julianne Moore, Annette Bening, Mark Ruffalo. Prodotto in USA. Durata: 104 minuti. Distribuito in Italia da Lucky Red. Commedia. Vincitore del Teddy Awards come miglior film al Festival Internazionale del Cinema di Berlino 2010, dei Golden Globe 2010 come miglior film e migliore attrice, candidato a 4 premi Oscar.

Trama: Nic e Jules sono sposate e vivono in un’accogliente casetta fuori città nella California del sud insieme ai loro figli adolescenti, Joni e Laser. Le due donne insieme hanno fatto nascere, hanno cresciuto i loro figli e sono riuscite a creare una vera famiglia composta da loro quattro. Ma quando Joni si prepara ad andarsene per frequentare il college, il fratello quindicenne Laser la convince a fargli un grande favore, rintracciare il loro padre biologico. Sebbene poco convinta, Joni mantiene fede alla promessa fatta al fratello e riesce a prendere contatti con il loro “bio-papà” Paul, uno spensierato ristoratore. I due ragazzi resteranno molto affascinati dallo stile di vita indipendente di Paul e presto sentiranno il desiderio di conoscerlo meglio. Ma quando Paul farà il suo ingresso nella vita dell’atipico quartetto, inizierà per tutti loro un nuovo, inaspettato capitolo, in cui i legami di famiglia dovranno essere ridefiniti.

Perché vederlo: Per farsi sorprendere da un film coraggioso che riesce a raccontare il senso della famiglia da una prospettiva originale e liberale. Un film intenso con due straordinarie Annette Bening e Julianne Moore.

la-locandina-italiana-di-un-gelido-inverno-winter-s-bone-191266Lunedì 11 aprile – UN GELIDO INVERNO
Un gelido inverno è un film di Debra Granik del 2010, con Jennifer Lawrence, John Hawkes, Lauren Sweetser. Prodotto in USA. Durata: 100 minuti. Distribuito in Italia da Bolero Film. Drammatico. Vincitore miglior film e migliore attrice al Torino Film Festival 2010.
Trama: Ree Dolly ha diciassette anni, un padre spacciatore, una madre catatonica e due fratelli più piccoli di cui si occupa. Il papà in attesa di processo sparisce, la polizia lo cerca e avverte Ree che la casa in cui vive con la famiglia è stata ipotecata. Se Jessup Dolly non riapparirà sarà considerato latitante e la casa verrà confiscata. Tra i monti e i boschi del Missouri dove vive, Ree comincia a cercarlo disperatamente. Si scontra però con una comunità malavitosa tribale e spietata, che ha regole arcaiche e rigide gerarchie. Nessuno vuole aiutarla, viene cacciata e picchiata ferocemente dalle donne di un altro clan più potente. Ma la ragazza è risoluta, non si arrende e con il coraggio dell’adolescenza continua a cercare. Troverà una verità terribile quanto prevedibile, unica possibilità di sopravvivere per lei e per i suoi fratellini…
Perché vederlo: Per avventurarsi in un intenso thriller naturalistico, in cui l’atmosfera agghiacciante del paesaggio si riflette inesorabilmente sui suoi disumani personaggi. Per non perdersi il film che ha reso popolare la giovane e talentuosa Jennifer Lawrence.

la-locandina-di-kill-me-please-179785Lunedì 18 aprile – KILL ME PLEASE
Kill Me Please è un film di Olias Barco del 2010, con Aurélien Recoing, Bouli Lanners, Virginie Efira, Benoît Poelvoorde, Virgile Bramly, Saul Rubinek, Daniel Cohen, Zazie De Paris, Muriel Bersy, Nicolas Buysse. Prodotto in Francia, Belgio. Durata: 96 minuti. Distribuito in Italia da Archibald Enterprise Film. Commedia grottesca. Vincitore Marc’Aurelio d’oro come miglior film Festival Internazionale dei Film di Roma 2010.
Trama: Medico all’avanguardia, il Dottor Kruger vuole dare un senso al suicidio. Il suo sogno è creare una struttura terapeutica dove darsi la morte non sia più considerata una disgrazia ma un atto consapevole svolto con assistenza medica. La sua clinica esclusiva richiama l’attenzione di un gruppo di strani personaggi, accomunati dal desiderio di morire: un famoso comico con un cancro incurabile, un commesso viaggiatore che cela sordidi segreti, un ricco erede lussemburghese, una bella ragazza con manie autolesioniste, un vecchio cabarettista berlinese dalla voce rovinata e un uomo che ha perso tutto nel gioco d’azzardo, moglie compresa. Dopo essersi consultati con Kruger sulle motivazioni che li spingono a farla finita, ciascuno di loro ha diritto a esprimere un’ultima richiesta. Ma tra le isolate montagne dove il dottore ha inteso realizzare il suo sogno del suicidio perfetto, sarà ancora la Morte a decidere quando colpire.
Perché vederlo: Per non lasciarsi sfuggire una commedia nera politically uncorrect che colpisce per originalità e travolge fino all’ultimo irresistibile secondo.

Puoi lasciare un commento, oppure un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.