Gli imperdibili di dicembre

daniela.santroni | dicembre 6th, 2012 - 16:29

GLI IMPERDIBILI – rassegna di cinema d’autore

CINEMA S. ANDREA

Tutti i lunedì
h 16.40 – 18.40 – 21.15

Ingresso € 5
Ridotto soci € 4
Abbonamento soci € 9

Tel. cinema 085.4215797 – Tel. movimentazioni 085.4429521

Prima della visione potrai gustare gratuitamente un thé del commercio equo e solidale e un pezzo di torta casareccia!

LUNEDÌ 3 DICEMBRE – ADORABILI AMICHE

Adorabili Amiche (Thelma, Louise et Chantal), di Benoît Pétré con Jane Birkin, Caroline Cellier, Catherine Jacob (Francia, 2010, Commedia, 90′, Nomad Film)

Trama: Nelly è un’insegnante di belle speranze, Gabrielle è single, ricca e borghese, Chantal fa la promoter in un supermercato, ama i cani e odia il marito. In comune hanno Philippe, un vecchio amore in procinto di sposarsi con una donna a loro sconosciuta. Dopo una iniziale incertezza Nelly, Gabrielle e Chantal decidono di presenziare al matrimonio e partire insieme. Ha inizio un road-movie lungo le strade della Borgogna in cui le tre donne condivideranno un viaggio pieno di peripezie momenti di gioia, di rabbia e di malinconia, di volta in volta divertenti, fragili e commoventi…

Perché vederlo: per apprezzare quella vena malinconica che serpeggia sotto la superficie spensierata e che rappresenta l’ingrediente in più di un film che guarda con sincera dolcezza a questo magnetico tris di figure femminili.

Trailer Adorabili Amiche

LUNEDÌ 10 DICEMBRE – QUALCHE NUVOLA

Qualche nuvola di Saverio Di Biagio con Michele Alhaique, Elio Germano (Italia, 2011, Commedia, 99′, Fandango)

Trama: in un quartiere popolare ai margini della città eterna, vive Diego, un giovane coscienzioso che fa il muratore, è molto stimato dal suo datore di lavoro e sta per sposarsi con Cinzia. Sono cresciuti insieme, nello stesso condominio, sullo stesso pianerottolo. Per guadagnare qualche soldo in più e far fronte alle imminenti spese per il matrimonio, il ragazzo accetta un lavoro extra, la ristrutturazione di un grazioso appartamento nel centro storico abitato dalla bella e giovane nipote del capo, Viola. Chi ha detto che il sogno più grande sia per forza quello del matrimonio con la ragazza della porta accanto?

Perché vederlo: il film di Di Biagio si propone di affrontare il tema del tradimento in chiave di commedia, gettando al contempo uno sguardo sul contrasto tra la vita della periferia romana e quello degli ambienti dell’alta borghesia: ma il discorso sociologico sembra solo un mero pretesto…

Trailer Qualche Nuvola

LUNEDÌ 17 DICEMBRE – ALÌ HA GLI OCCHI AZZURRI

Alì ha gli Occhi Azzurri di Claudio Giovannesi con Nader Sarhan, Stefano Rabatti, Brigitte Apruzzesi (Italia, 2012, Drammatico, 100′, Bim Film. Premio Speciale della Giuria al Festival del Film di Roma 2012)

Trama: Ostia, il lungomare di Roma, inverno. Due ragazzi di sedici anni, alle otto del mattino, rubano un motorino, fanno una rapina, e alle nove entrano a scuola. Nader e Stefano: uno è egiziano ma è nato a Roma, l’altro è italiano ed è il suo migliore amico. Anche Brigitte, la fidanzata di Nader, è italiana, ma proprio per questo i genitori del ragazzo sono contrari al loro amore. Nader allora scappa di casa.

Perché vederlo: Alì ha gli occhi azzurri racconta una settimana della vita di un adolescente che prova a disubbidire ai valori della propria famiglia. Come il protagonista di una fiaba contemporanea, Nader dovrà sopportare il freddo, la solitudine, la strada, la fame e la paura, la fuga dai nemici e la perdita dell’amicizia, per tentare di conoscere la propria identità. Attraverso l’utilizzo di una vicenda piccola e personale, il regista riesce a condurre lo spettatore verso una riflessione più ampia, ponendolo all’interno di un naturale movimento evolutivo dove anime e linguaggi diversi cercano di convivere.

Trailer Alì ha gli occhi azzurri

Puoi lasciare un commento, oppure un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento