Sezione infanzia Festival delle letterature dell’Adriatico

daniela.santroni | ottobre 6th, 2012 - 22:56

FESTIVAL delle LETTERATURE DELL’ADRIATICO
Tante storie per giocare
Sezione del festival per bambini e ragazzi
Edizione 2012  dedicata ai Diritti dell’infanzia

Un calendario ricco di appuntamenti per bambini, genitori e educatori
Mostre, eventi, dedicati a grandi e piccini. Quattro giorni per conoscere, scoprire e appassionarsi alla lettura.

La sezione bambini e ragazzi del Festival delle Letterature dell’Adriatico si trova presso la Sala Favetta (I° piano Museo delle Genti D’Abruzzo)
con la mostra sui diritti dei bambini a cura di Nicoletta Costa (autrice di Giulio Coniglio) e un ricco stand-libreria per bambini e ragazzi.

Orari di apertura: tutti i giorni dal 15 al 18 novembre dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00

PROGRAMMA EVENTI E INCONTRI
Giovedì 15 Novembre 2012
h 15.45 – 17.15
Sala Favetta – Museo delle Genti D’Abruzzo
Laboratorio di animazione del libro con Elena Baboni e Gloria Francella: I BAMBINI NASCONO PER ESSERE FELICI
laboratorio dai 6 agli 11 anni – quota di partecipazione 3 €

h 18.00 – 20.00
Circolo Aternino – II° piano
TANTE STORIE PER GIOCARE: Laboratorio di lettura espressiva – primo incontro
interpretazione e animazione del libro in 6 incontri – quota di partecipazione 50 € – gratuito per under 30

Venerdì 16 Novembre 2012
h 15.45 – 17.15
Sala Favetta – Museo delle Genti D’Abruzzo
Laboratorio di animazione del libro con  Mauro Bellei: ORTO IN FIGURE
laboratorio per bambini dai 6 agli 11 anni – quota di partecipazione 3 €

h 17.30 – 18.30
Sala Favetta – Museo delle Genti D’Abruzzo
TANTE STORIE PER GIOCARE … AI DIRITTI:
letture, videoproiezioni e giocchi con Barbara Magliani e Fiorella Paone
recital partecipato per bambini dai 6 agli 11 anni – quota di partecipazione 3 €

h 19.00
Casa D’Annunzio
SASSI NELLO STAGNO: SI COMINCIA DAL LEGGERE E SI FINISCE COL PARTECIPARE
. Saluti di Gaetano Bonetta (Università D’Annunzio) e Michele Cascavilla (Università D’Annunzio) Presentazione “Dalla Parte delle Cicale: riletture al presente di Gianni Rodari” con gli autori: Tito Vezio Viola (direttore della Biblioteca di Ortona) Ilaria Filograsso (docente di Letteratura per l’infanzia, Università G. d’Annunzio CH), Leonardo Benvenuti (direttore del Centro Universitario di Ricerca in Sociologia della Prevenzione del disagio Sociale e Relazionale, Università G. d’Annunzio CH), Nadia Guardiano (referente Abruzzo Nati per Leggere). Coordina: Barbara Magliani (ass. Movimentazioni)

Sabato 17 Novembre 2012
h 16.00 – 17.30
Sala Favetta – Museo delle Genti D’Abruzzo
Laboratorio eco-manipolativo: STUPORE, SCOPERTA, CREATIVITA’ E AZIONE con l’ass. Exclamé
laboratorio per bambini dai 4 agli 10 anni – quota di partecipazione 3 €
h 15.00 – 18.00
Circolo Aternino – II° piano
PER GIOCO
– Imparare giocando – Master class L’uccello con tre ali con Bruno Tognolini
workshop per insegnanti, genitori e operatori – iscrizione obbligatoria

h 19.00
Museo delle Genti D’Abruzzo – Auditorium Petruzzi
Bruno Tognolini, l’autore della Melevisione, presenta
RIME CHIAROSCURE di Bruno Tognolini e Chiara Carminati, illustrazioni di Pia Valentinis – Ed. Rizzoli

Domenica 18 Novembre 2012
h 9.00 – 10.30

Sala Favetta – Museo delle Genti D’Abruzzo
Visita guidata
e animate alla mostra sui diritti dei bambini (a cura dell’ass. Movimentazioni)
h 11.00 – 12.00
Sala Favetta – Museo delle Genti D’Abruzzo
NATI PER LEGGERE
: laboratorio di animazione del libro con l’ass. Movimentazioni laboratorio per bambini dai 18 ai 36 mesi accompagnati da un genitore – quota di partecipazione 3 €

h 16.00 – 20.00
Sala Favetta – Museo delle Genti D’Abruzzo
PER GIOCO
– Imparare giocando – Master class Una Casetta nel bosco con Massimo Missiroli – Laboratorio di pop-up
workshop per insegnanti, genitori e operatori – iscrizione obbligatoria

Tutte le mattine e il primo pomeriggio saranno realizzate delle visite guidate e animate alla mostra sui diritti dei bambini con le scuole elementari della città di Pescara.

Autori, libri e laboratori


I BAMBINI NASCONO PER ESSERE FELICI
di Elena Baboni e Gloria Francella – edizioni Fatatrac
Le parole di Vanna Cercenà e le immagini di Gloria Francella danno una reinterpretazione della “Convenzione sui Diritti dell’Infanzia approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 20 novembre 1989, ratificata dall’Italia con legge del 27 maggio 1991 n. 176 depositata presso le Nazioni Unite il 5 settembre 1991”. Data la complessità del testo originale, gli articoli sono stati raggruppati in temi principali: da quelli a carattere più generale a quelli più specifici su identità, famiglia, partecipazione, educazione, protezione, salute, informazione, controllo dell’attuazione. Ognuno di questi argomenti viene sviluppato puntualmente con il riferimento agli articoli – spiegati con termini semplici e comprensibili – e una divertente e arguta filastrocca, di cui le immagini, coloratissime e ricche di particolari, sono il perfetto complemento visivo. Come gli altri libri-gioco della collana Carte in Tavola, seguendo la numerazione delle schede, si affiancano le immagini fino a formare un’unica grande tavola illustrata: un grande albero su cui “sbocciano” le rappresentazioni dei 20 diritti riportati sul retro.

ORTO IN FIGURE
di Mauro Bellei – edizioni Fatatrac
Architetto e designer bolognese Mauro Bellei, che con il suo lavoro invita i bambini a confrontarsi e a giocare con l’idea di forma e figura Orto in figure. Il libro introduce, attraverso la narrazione dello spaventapasseri amico dei passeri i “personaggi” che popolano un orto attraverso l’esperienza di rilettura della forma, allenando la mente ad un gioco di ricomposizione dalle infinite possibilità.
Giocare con il concetto di forma e figura, la rappresentazione semplificata di  alcune forme vegetali grazie a pochi tratti essenziali e colorazioni decise, diventa il pretesto per un gioco di ricomposizione che porta alla creazione di immagini e figure sempre nuove, sulla scia del pittore seicentesco Arcimboldo.
Frutta e verdura  si organizzano in composizioni originali e fantasiose, che danno vita a diverse fisionomie, le sagome prefustellate degli ortaggi invitano poi i bambini stessi a sperimentare la creazione di figure sempre nuove attraverso l’associazione delle forme proposte.
Orto in figure, è un activity-book che oltre ad essere uno strumento per allenare la mente a creare figure e immagini attraverso una elaborazione di forme è anche un mezzo per fare conoscere ai più piccoli i frutti della terra ed educare al rispetto di essa.

BRUNO TOGNOLINI
Brunot Tognolini è scrittore, per l’infanzia e non solo. È autore di programmi televisivi (4 anni di Albero Azzurro e 13 di Melevisione), di libri per bambini (con Salani, Giunti, Mondadori, Fatatrac, Panini, Gallucci, Carthusia, il Castoro, Topipittori, etc.), di teatro e d’altre narrazioni. Nel 2007 è Premio Andersen come miglior scrittore italiano, nel 2011 Premio Speciale della Giuria del Premio Andersen per “Rime di rabbia”. E’ il volto noto della tv dei ragazzi targata Rai avendo per tanti anni realizzato la MELEVISIONE:

Master Class L’UCCELLO CON TRE ALI
su poesie e filastrocche
Le filastrocche e la loro Utile Bellezza nelle scuole. Escursione nel sonoro retrobottega dei Poeti Filastrocchieri di tutte le ere, con scorci sui processi creativi che le generano, e panorami su esempi in testo e audio dalla poesia di tradizione popolare, classica, contemporanea e amatoriale. La poesia è una creatura volante, angelo o diavolo, uccello o pipistrello. Come tale ha due ali: il Suono e il Senso. Il Suono è la RIMA e il RITMO. il Senso è ciò che la poesia “vuole” dire. Ma c’è una terza ala, di cui è difficile parlare. Un’ala senza la quale la poesia non esiste. È difficile parlarne, ma occorre provarci. Proveremo a capire insieme cosa devono fare le insegnanti per trovare, nello tsunami di rime che inondano le scuole, la ROSA del Piccolo Principe della poesia. Quella rosa che, una volta trovata, crea ed educa il gusto, tanto che poi si sa cosa cercare, non ci si accontenta di niente di meno. La rosa che con mano da giardinieri possono porgere ai loro bambini, per creare e far crescere un angolo di giardino, che non guasta, nell’orto della classe.

RIME CHIARO SCURE di Bruno Tognolini e Chiara Carminati, illustrazioni di Pia Valentinis – edizioni Rizzoli
“Le rime chiaroscure sono bellissime. Tutto sembra derivare dai nomi, Chiara e Bruno, tradotti in il chiaro e lo scuro. Il gioco comincia per un lavoro e i due poeti si incontrano chiamati alla rima per un calendario. I mesi sono i protagonisti, come in moltissime poesie: i mesi scandiscono la nostra esistenza, e ciascuno di noi ha i suoi preferiti, e di ognuno puó vedere il chiaro e lo scuro. Dopo le stagioni  vengono i contrasti dolci: cane-gatto, giorno-notte, caldo-freddo, dentro-fuori, sole-luna, dolce-salato, città-paese, mare-montagna, penna-computer, fare-non fare, prosa-poesia, poi chiude la serie la coppia chiaro-scuro, di Pia Valentinis, due tavole che mute parlano agli occhi e si congedano dal lettore dopo aver accompagnato, pagina dopo pagina, il gioco dei poeti. Se avessi avuto questo libro quando ero maestra, quante nuove invenzioni tra i banchi, quante coppie, quante amicizie poetiche, quante rime, quanti contrasti!” (Recensione di Grazia Grotti)

MASSIMO MISSIROLI
Massimo Missiroli è il designer e paper-engineer più importante d’Italia. Nel 1992 fonda il Centro per la diffusione del libro pop-up e dal 1997 pubblica libri in Italia e all’estero. Il suo lavoro è tanto apprezzato tanto da valergli nel 2001 il prestigioso Premio Andersen e il suo Pinocchio pop-up riceve una nomination nel 2004 come libro pop-up più bello pubblicato nel mondo (unico italiano ad avere avuto tale riconoscimento).
Una casetta nel bosco è il suo laboratorio di pop-up rivolto ad educatori, genitori e insegnanti finalizzato all’apprendimento delle tecniche per la realizzazione e la costruzione di pagine a tre dimensioni e/o animate facendo acquisire, nel contempo, le competenze progettuali e la manualità necessarie per trasformare un disegno bidimensionale – sia da una immagine già predisposta che da una disegnata appositamente – da una a tre dimensioni.

TANTE STORIE PER GIOCARE: Corso di lettura espressiva ad alta voce Novembre – Dicembre 2012
6 incontri dedicati ai giovani, insegnanti, educatori, genitori, nonni, volontari, operatori sociali e culturali
Un’iniziativa di formazione  per tutti coloro che amano leggere ad alta voce
“Le storie sono doni d’amore”
- L. Carroll
Se vuoi vivere in prima persona l’esperienza della lettura entrando nell’universo della parola e del gesto alla ricerca di quell’istante di meraviglia e di quello spazio incantato che un approccio ludico al libro sa aprire partecipa ai 6 incontri di laboratorio. Avrai l’occasione di approfondire le tematiche riguardanti:
Analisi del testo – La respirazione e l’uso del diaframma – Stimoli dalle parole: sensorialità – Stimoli dalle parole: logica – Cenni di dizione: onomatopee e ritmi –  La voce che canta – L’interpretazione dello stato d’animo – L’utilizzo del corpo come strumento – La costruzione del personaggio – La lettura drammatizzata
Il ciclo di incontri “TANTE STORIE PER GIOCARE”  sostiene un approccio ludico nel promuovere il rapporto del bambino col libro e con la lettura, intesa come strumento che affianca l’esperienza del reale, arricchendola sul piano linguistico, relazionale, affettivo e cognitivo.
Il percorso ha un carattere prevalentemente formativo ma anche operativo: i partecipanti vivranno in prima persona l’esperienza del gioco della lettura entrando nell’universo della parola e del gesto alla ricerca di quell’istante di meraviglia e di quello spazio incantato che un approccio ludico al libro sa aprire.
Il primo incontro si terrà all’interno del Festival delle Letterature dell’Adriatico:
Giovedì 15 novembre – CIRCOLO ATERNINO (II° piano – Piazza Garibaldi) – h 18.00
Il progetto TANTE STORIE PER GIOCARE è promosso dall’Ass. Mente Locale e finanziato dal Programma Youth dell’Unione Europeo è gratuito per tutti i giovani fino a 30 anni e rilascia l’attestato europeo YouthPass.
Info: Coordinamento Laboratori:
Barbara Magliani e Fiorella Paone
Durata corso
: 6 incontri da Novembre a Dicembre
Quota d’iscrizione (comprensiva di materiale didattico): GRATUITO per UNDER 30 – € 50,00 per OVER 30
Info e iscrizioni: Ass. Movimentazioni Via Quarto dei Mille, 29 Pescara Tel. 085 4429521 e-mail: movimentazioni_pe@email.it


INFORMAZIONI

Segreteria sezione Infanzia – Festival delle Letterature dell’Adriatico:
Book Caffè Primo Moroni – Via Quarto dei Mille 27 – Pescara
Tel 0854429521 – movimentazioni_pe@email.it – www.movimentazioni.org

La sezione infanzia del Festival delle Letterature dell’Adriatico è realizzata dall’associazione MOVIMENTAZIONI e dal Book Caffé PRIMO MORONI
Collaborano Università D’Annunzio, Ass. Exclamé, Nati per leggere Abruzzo

Con il sostegno del programma europeo Gioventù.
La mostra del libro sui diritti dei bambini è stata gentilmente concessa dalla Biblioteca di Ortona
Orari di apertura stand e mostra: tutti i giorni dal 15 al 18 novembre dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00

 

Puoi lasciare un commento, oppure un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.