Film & Drink anche a settembre

daniela.santroni | agosto 18th, 2012 - 12:14

FILM & DRINK

Aperitivo con film

Giardinetti piazza Santa Caterina da

Siena – Pe

Venerdì 7 e 14 settembre

dalle h 20.30


Venerdì 7 settembre


Hysteria
di Tanya Wexler
con Maggie Gyllenhaal, Hugh Dancy, Rupert Everett – Germania 2011, Commedia rosa, 100’
…. il film sulla vera storia dell’invenzione del vibratore …

Trama: 1880. Nella pudica Londra vittoriana, il brillante giovane dottore Mortimer Granville è in cerca di un nuovo lavoro. Lo trova presso il Dottor Dalrymple, specializzato nel trattamento dei casi di isteria, i cui angoscianti sintomi nelle donne includono pianto, malinconia, irritabilità, rabbia. Dalrymple è convinto che la causa del malanno sia anche la repressione sessuale imperante in quell’epoca, e cura le ‘isteriche’ con una terapia scandalosamente efficace: il “massaggio manuale” sotto le gonne delle sue pazienti. Il dottore, però, deve lottare contro la fiera disapprovazione della figlia Charlotte, sostenitrice dei diritti delle donne più deboli. Mortimer decide di affinare il metodo terapeutico: quando il suo lungimirante amico Edmund gli rivela il progetto del suo nuovo spolverino elettrico, gli viene in mente un’idea irresistibile. L’effetto sarà dare nuova linfa alla sua pratica medica, provocando nelle sue pazienti sensazioni forti.

Perché vederlo: Dieci anni dopo Secretary Maggie Gyllenhaal torna ad interpretare una commedia irriverente ambientata nella Londra vittoriana che racconta una vicenda singolare come quella della ‘scoperta’ del vibratore, oggi popolarissimo sex-toy venduto in tutte le forme in qualsiasi sexy shop. Accanto alla Gyllenhaal, il fascinoso Hugh Dancy.

Venerdì 14 settembre


Cose dell’altro mondo di Francesco Patierno
con Diego Abatantuono, Valerio Mastrandrea, Valentina Lodovini – Italia 2011, Commedia, 90’
… e se un bel giorno all’improvviso scomparissero tutti gli extracomunitari residenti in Italia …

Trama: Mettiamo una bella, civile e laboriosa città del Nord Est. Mettiamo che questa città abbia una percentuale alta di lavoratori immigrati, tutti in regola e ben inseriti. Mettiamo, per esempio, Treviso. E mettiamo, per esempio, che a Treviso un buontempone d’industriale si diverta a mettere quotidianamente in scena un teatrino razzista: iperbole, giochi di parole, battute sarcastiche, tutte, ma proprio tutte, così politicamente scorrette da risultare esilaranti. Mettiamo che un giorno il teatrino si faccia realtà, che gli immigrati, invitati a sloggiare, tolgano il disturbo. Per sempre. “Cose dell’altro mondo” esplora questo paradosso, con lo stesso linguaggio politicamente scorretto del suo protagonista: ironia in luogo della drammaticità, imbarazzo al posto dell’ideologia, tenerezza dove si vorrebbe conforto sociologico. Capita così che il buontempone nordico e con lui un cinico poliziotto romano e una “buona” e bella maestra elementare, vadano a gambe all’aria e continuino a rotolare in un mondo che ha perso il suo buon senso per trovarsi in bilico sull’orlo del precipizio e lì lanciare un’occhiatina nell’abisso dei loro cuori e nel buio del loro futuro.

Perché vederlo: Un cast di star italiane – tra le più amate, come Abatantuono e Mastandrea – per un film che prende spunto dall’attualità tra leggerezza e impegno.

 


Il film è a ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.
E’ possibile prendere un aperitivo con ricca stuzzicheria ad un costo di circa 6 € a persona.
La prenotazione è riservata a coloro che consumano l’aperitivo.
Posti limitati – Per prenotazioni: 085.4429521 – movimentazioni_pe@email.it

Puoi lasciare un commento, oppure un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.