Per Gioco – 20/21 aprile

daniela.santroni | febbraio 22nd, 2012 - 17:52

Per Gioco – 20/21 aprile

Venerdì 20 aprile

h 9.00/13.00 – Giardinetti di Piazza S. Caterina

P(i)azza di libri

Biblioteca in piazza con attività di animazioni per bambini e ragazzi. Mostra: La biblioteca in valigia. Percorsi di animazione del libro. Laboratorio di clownerie e arteterapia. Laboratori di didattica artistica.

A cura del Gruppo Emily e Ass. Movimentazioni – progetto  I.S.I.D.E.

L’iniziativa è rivolta agli istituti scolastici della scuola dell’infanzia, primaria e scuole superiori.

Info e prenotazioni: 3483365576

Ingresso libero

h 16.30/19.30 – Book Caffè Primo Moroni  via Quarto dei Mille 29

Workshop di formazione e orientamento Scriversi intorno

a cura di Beniamino Sidoti

L’Associazione Movimentazioni e l’Associazione A.I.S.T. presentano una proposta di formazione e aggiornamento a carattere laboratoriale rivolta a chi opera a diverso titolo nel settore socio-educativo e culturale, ai genitori, agli insegnanti, ai bibliotecari per sperimentare insieme metodologie attive per condividere, confrontarsi e creare  per gioco e attorno al gioco. Un laboratorio di scrittura collettiva per descrivere il proprio territorio, magari con chi lo abita. Proveremo alcune tecniche di gioco e di scrittura collettiva per vedere cosa significa immaginare, conoscere e riconoscere: sarà l’occasione per parlare di gioco come spazio educativo, di collaborazione, di creatività e di rigidità, di differenze e di pregiudizi… perché scriversi intorno sia un’occasione per non scriversi addosso.

Beniamino Sidoti: lavora da circa vent’anni agli incroci tra narrazione e gioco, in varie vesti (animatore, formatore, organizzatore di eventi, ricercatore, autore, editore…). E’ tra i fondatori della manifestazione Lucca Games, che ha diretto fino al 1999, e ha curato per De Agostani diverse collane, tra cui l’Enciclopedia dei Ragazzi e BabyBoo. E’ autore di Giochi con le storie (la meridiana, 2001) e, con Andrea Angiolino, del Dizionario dei giochi (Zanichelli, 2010).

Le iscrizioni scadono il 13 aprile. Quota di partecipazione: 15 €

Info e iscrizioni: 085.4429521

Sabato 21 aprile

h 15.00/19.00 – ITC ALESSANDRINI Montesilvano–PE-

Cambiamenti comunicazionali e orientamento ludico dei processi di socializzazione

Videoproiezioni e mostra del libro “la biblioteca in valigia”

A seguire tavola rotonda con interventi di:

Leonardo Benvenuti (sociologo, socioterapeuta, Università di Chieti) – Neomedia e gioco: verso nuove forme di socialità

Beniamino Sidoti (esperto di giochi e scrittura creativa) – Il gioco come spazio educativo: imparare abitando dinamiche complesse

Ilaria Filograsso (docente di Storia della Letteratura per l’Infanzia, Università di Chieti) – Ibridazioni narrative: letteratura per ragazzi nella cultura della partecipazione

Carlo Infante (docente freelance di performing media) – Performing media: agitare prima dell’uso didattico

Tito Vezio Viola (direttore della Biblioteca comunale di Ortona) – La biblioteca nell’educazione informale: alla scoperta delle domande giuste, invece delle risposte esatte.

Contenuti dell’incontro: Il convegno si pone l’obiettivo di discutere un’ipotesi di approfondimento a proposito della relazione fra i cambiamenti del sistema socio-culturale e le dinamiche comunicazionali dei più giovani. All’interno di questo quadro si delineerà il ruolo delle agenzie di socializzazione tradizionali e si individueranno i punti di forza su cui costruire una proposta formativa basata su un orientamento ludico della didattica e dell’educazione che valorizzi le specificità dell’attuale contesto sociale in una direzione funzionale al benessere dei singoli e della collettività.

Da Bettelheim a Munari, da Rodari a Barba, sono stati numerosi gli intellettuali che hanno evidenziato l’importanza del gioco e della fantasia per la crescita personale e collettiva, anche all’interno dei processi di socializzazione formali.

Il gioco, quando non è inteso come pausa o svago, ma come orientamento e metodologia di contatto, relazione e produzione culturale, può contribuire a costruire un ambiente educativo non trasmissivo, capace di facilitare il coinvolgimento dei partecipanti e di favorirne i processi di socializzazione, attraverso l’acquisizione di competenze e abilità funzionali alle esigenze contemporanee. Il gioco può, infatti, produrre una cultura viva, in grado di affascinare, stimolare e coinvolgere le persone, arricchendo e rivitalizzando la proposta delle agenzie di socializzazione tradizionali al fine di farle divenire il punto di forza di un sistema sociale in trasformazione, i cui standard si modellano sempre più su processi di una natura cooperativa, immersiva e a-simmetrica, basati sull’ imparare facendo.

Per partecipare è necessario compilare la scheda d’iscrizione gratuita, da richiedere al cusped@unich.it.

La partecipazione è gratuita, previo invio di scheda di iscrizione al seguente indirizzo mail: cuspeds@unich.it

Scarica la Schedadiiscrizione

Aderiscono a PER GIOCO:

Regione Abruzzo, Agenzia di Promozione Culturale Biblioteca F. di Giampaolo –Pescara-, Comune di Montesilvano, Biblioteca di Montesilvano, Biblioteca di Ortona, Istituto Alessandrini di Montesilvano, I Circolo Didattico di Montesilvano,  Libreria Primo Moroni, Associazione A.I.S.T., Movimentazioni, Leggiamo una storia, Emily, B.I.G. BANG, Gio & CO, ASC, Deposito dei segni, Exclamè, Clown doc, Artelieu

L’iniziativa è inserita nel progetto Nati Per Leggere.

 

 

Puoi lasciare un commento, oppure un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.