Libri in città – Quel ramo di Mandorlo

daniela.santroni | settembre 7th, 2011 - 16:57

LIBRI IN CITTA’
Venerdì 16 settembre – h 18.30
Quel Ramo di Mandorlo
di Errico Centofanti – One Group Edizioni

Giardini di Piazza Santa Caterina – Pescara
Book Caffè Primo Moroni
Quando il cibo si fa memoria:  il Novecento italiano rivissuto attraverso la memoria di uno tra piú famosi ristoranti storici dell’Abruzzo “Le tre Marie”
Intervengono: Errico Centofanti,
autore, Raffaele Colapietra, storico, Giacomo D’Angelo, scrittore, Susanna Costaglione, attrice

L’autore: Errico Centofanti giornalista, scrittore, curatore di eventi culturali nazionali ed internazionali. Insieme con P. Giampaola e L. Fabiani ha fondato il Teatro Stabile dell’Aquila, dirigendolo dal 1963 al 1982. Per il Comune dell’Aquila ha ideato Perdonanza Festival, del quale è stato Soprintendente fino al 1992. Tra le sue opere: Un sogno ancora da sognare, 1994 – Perché “dell’Aquila”, 1995 – Le Dimissioni, 1998 – L’Emiciclo, 1999 – Storie da Caminetto, 1999 – La festa crudele, 2003 — L’Anima dell’Aquila, 2007 – La Gran Cornata, 2009.
Il libro: Il Ristorante Tre Marie dell’Aquila, locale storico, sottoposto a vincolo monumentale, fondato all’inizio del Novecento, lungo l’arco di quasi cent’anni ha ospitato frequentatori illustri o malnoti, avventori dei quali nemmeno la cronaca spicciola s’è mai avveduta, nonché quanti v’han profuso creatività e lavoro, sono stati protagonisti o testimoni d’infinite vicende, ciascuna d’entità piú o meno marginale ma tutte emblematiche di quel fluire d’eventi e pensieri che, innervando la storia dell’Aquila e dell’Abruzzo, ha concorso al fiorire del gran tronco della storia d’Italia. Disegni, fotografie, libri, dipinti, ritagli di giornali, oggetti d’uso e simbolici, diari, lettere, ricettari, etc. han dato luogo al progressivo sedimentare di un ingente patrimonio che merita di erompere dai faldoni d’archivio e di trovare sbocco verso la conoscenza e la riflessione di un vasto pubblico.
Lo sviluppo narrativo s’innerva intorno a episodi sconosciuti o poco noti, intorno a sensazionali ricette di cucina e intorno a inedite vicende riguardanti personalità dei generi piú diversi: Pippo Baudo, Carmelo Bene, Nicola Bulgari, Luigi Carnacina, Primo Carnera, Jacques Delors, Aldo Fabrizi, Faruk d’Egitto, Federico Fellini, Carla Fracci, Gustavo Adolfo di Svezia, Giorgio La Malfa, Gino Marotta, Maurizio Micheli, Sandra Milo, Alberto Moravia, Pier Paolo Pasolini, Dina Sassoli, Andrés Segovia, Paride Stefanini, Alida Valli, Bruno Vespa e tanti altri.

Puoi lasciare un commento, oppure un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.