Indierocket Festival 2011

daniela.santroni | giugno 2nd, 2011 - 18:17

Finalmente si parte!

Giunto all’ottava edizione l’IndieRocketFestival si conferma come uno degli appuntamenti imperdibili dell’estate per gli amanti della scena musicale indipendente ed alternativa. Forte delle precedenti edizioni, che hanno visto più di trentacinquemila spettatori nel corso di sette anni, di cui più di diecimila solo nell’ultima, il Festival punta a crescere ancora sia come presenze che come qualità artistica. L´organizzazione e la direzione artistica sono delle Associazioni Movimentazioni, SkyLine Lab e di Clap Dance Promotion.

INDIEROCKET FESTIVAL 2011
1&2 Luglio 2011
Pescara / Parco Le Naiadi / ore 18:00

http://www.indierocketfestival.it

SOSTIENI L’INDIEROCKET FESTIVAL
ACQUISTA SUBITO I BIGLIETTI !!!

Ingresso un giorno 5 euro
Abbonamento due giorni 7 euro
Ingresso sostenitori a partire da 10 euro

continua …

PREVENDITE A PESCARA
Book Caffé Primo Moroni  - Via Quarto dei Mille 29
Diguarò – Via Milano 110
Outline – via Genova 94
Post Bar – via Catone 25
Sanacore – via Marco Polo 13                                                       Piscine Le Naiadi – viale Riviera 343                                                   SO.HA giovani cittadini attivi – viale Kennedy 101
Vini e Oli – via Corfinio angolo via Flaiano
Caffè dei Mercanti – via Bologna 5
Zara Spiaggia Bar – Lungomare Matteotti 89
La Lampara – viale della Riviera 170

PREVENDITE ONLINE & CIRCUITO BOOKING SHOW
lista completa dei punti vendita: http://www.bookingshow.com/servizi/vendita.asp
1 euro di prevendita sul circuito Booking Show

CON IRF 2011 VINCI IL DOUR FESTIVAL
Tra i primi 100 che acquisteranno l’abbonamento in prevendita dell´IndieRocket Festival
saranno
estratti tre fortunati vincitori di 2 biglietti omaggio ciascuno per il per il 23° Dour Festival
in Belgio in dal 14 al 17 luglio / www.dourfestival.be

IRF 2011 / 8a EDIZIONE

mercoledì 22 Giugno
Anteprima Festival c/o La Lampara – Ospiti da annunciare

1 Luglio c/o Parco Le Naiadi
TRANS AM
(Usa) Unica data italiana
THE OSCILLATION (Uk)  Unica data italiana/anteprima nazionale nuovo album
STEARICA (IT)
PETER KERNEL (Can/Ch) Unica data italiana
IRFSSS IndieRocket Sunset Sound System
& tanti altri …

2 Luglio c/o Parco Le Naiadi
SHY CHILD
(Usa) Unica data italiana
WE HAVE BAND (Uk) Unica data italiana
LE ROSE (IT)
CIVIL CIVIC (Aus/Uk)
IRFSSS IndieRocket Sunset Sound System
& tanti altri …

Appuntamento dunque per l’edizione 2011 a Pescara l’1 ed il 2 Luglio.
Il Festival è anticipato da tappe itineranti che portano il marchio IndieRocket in giro per l’Italia:

IRF ON TOUR
4 Giugno / Rimini / Grotta Rossa
GIORGIO CANALI E ROSSOFUOCO + altri

17 Giugno / Napoli / P.zza Dante
ZION TRAIN (Uk) + altri

18 Giugno / Reggio Calabria / Lido Nettuno
SAROOS (Ger) con membri di Lali Puna e Notwist + altri

L’evento principale rimane quello di Pescara, nella nuova location del Parco Le Naiadi, storico centro sportivo polifunzionale della riviera pescarese a pochi passi dal mare, fra il verde della Riserva Naturale Statale Pineta di Santa Filomena e l´ex tracciato ferroviario cittadino, ora percorso pedonale e ciclabile.

Oltre alla musica, cuore pulsante dell’evento, il Festival arricchisce la sua proposta con stand gastronomici, allestimenti ed attività collaterali che partono dal tardo pomeriggio fino alla chiusura notturna con dj set.

La dimensione internazionale del Festival viene ribadita anche quest’anno, se nelle precedenti edizioni l´IndieRocket ha portato a Pescara nomi come The Chap, Gang Of Four, Archie Bronson Outfit, These New Puritans, Xiu Xiu, Laura Veirs, Dakota Days, Blackstrobe, The Cesarians, ZzZ, Devastations, Ulan Bator e tanti altri, senza dimenticare la qualità artistica nazionale con band quali Mojomatics, Ardecore, Low Frequency Club, Spiritual Front, anche questa volta le attese non vengono tradite.

Troveremo infatti sul palco realtà internazionali più che affermate in ambito rock e dance nell’accezione più innovativa del termine, in unica data italiana: Trans Am, We Have Band, Shy Child, The Oscillation, Peter Kernel oltre a Le Rose, Stearica e Civil Civic. Nei prossimi giorni verrà annunciato anche il cast dell´IndieRocket Soundsystem. Maestro di cerimonie Fabio “Partyzan” Nirta (Shirt vs T-Shirt).

Quest’anno il Festival verrà interamente filmato dal team di Trallalalla.

INDIEROCKET FESTIVAL
in collaborazione con:
International partners
Dour Festival (Belgio) / Five Roses Press
Main Media Partner
Trallalalla
Radio Ufficiale
Radio Studio 5
Media Partners
Beat Magazine / Play Milano / Troublezine / Vitaminic / Intercity Magazine / Sottopelle / Mezzo Magazine / Indie-eye
 / Radio Città del Capo
 / Music Club / Indie Zone / Picame Mag  / 
Sentire Ascoltare / Indie Zone / Stordisco / Osservatori Esterni / Audiodrome
  / Rockambula  / Ondalternativa / Busta / Musicaoltranza / Ondarock / Kathodik / Indieforbunnies / Rock Island / Hate Tv / Nerto / Succoacido / Freakout Online / 5 Gig / Saltinaria / Sonorika

Ufficio stampa locale
Alessandro Ricci
tel: 328.3543346
mail: riccistampa@gmail.com
Ufficio stampa nazionale
Ja.La Media Activities jalamediaactivities.com <http://jalamediaactivities.com/>
Laura Beschi: laura@jalamediaactivities.com +39.3397154021
Carlo Garrè: jarno@jalamediaactivities.com +39.3394355906

Parola d’ordine dell’IndieRocket Festival è la sperimentazione sonora passando da un genere all’altro, dal rock all’elettronica, dal punk alla new wave, dal blues al country, al noise, alla psichedelia e al reggae, per poi chiudere le serate a ritmi electro-dance.

Ecco una breve presentazione dei gruppi presenti nel cartellone di Indierocketfestival 2011

1 Luglio 2011 c/o Parco Le Naiadi – Pescara

Trans Am (unica data italiana)
A nove album dall’esordio del 1996, il terzetto americano si presenta all’IndeRocket Festival per l’unica data italiana, pronto a sferrare il suo attacco sonoro di matrice kraut-zeppelliniana. Il ritmo chirurgico della batteria di Sebastian Thomson (già conosciuto dal pubblico del festival con lo pseudonimo di Publicist) e i loro synth space come marchio di fabbrica di un suono senza tempo e senza confini. Some…Thing to talk about!

The Oscillation (unica data italiana)
Mescolando il krautrock nevrotico e la new wave, The Oscillation rievocano la cosmic music dei Neu! e dei Tangerine Dream reinterpreata nella chiave punk funk pù cara ai PIL, la vena sperimentale di Miles Davis e il lato psichedelico blues degli Spaceman 3.  Si presentano all’IndieRocket per l’anteprima del nuovo album. Anche loro come i Trans Am, unica data italiana.

Stearica
La storia degli Stearica è segnata da più di dieci anni di tour in tutta Europa al fianco di leggende della scena indipendente come Nomeansno, GirlsAgainstBoys, Damo Suzuki, The Ex, Karate, Acid Mothers Temple, Tarentel. Una storia rara per una band italiana, fatta di collaborazioni internazionali del calibro di Acid Mothers Temple, Dälek (Ipecac/Mike Patton), Amy Denio, Jessica Lurie, Nick Storring. Unica band italiana ad essere andata per 2 volte sulla compilation del prestigioso magazine THE WIRE, vantano un invito al Primavera Sound.

Peter Kernel (unica data italiana)
Arrivano all’Inderocket per l’unica data italiana e per l’anteprima del nuovo disco in uscita a settembre per Africantape. I Peter Kernel sono un combo svizzero-canadese di matrice art-punk americana anni ’90. Batteria essenziale, bassi geometrici, trame di chitarre e intrecci vocali per canzoni di cruda bellezza, potenziali colonne sonore per cinema sperimentale.

2 Luglio 2011 c/o Parco Le Naiadi – Pescara

Shy Child (unica data italiana)
Dalle ceneri dei rivoluzionari alfieri della political post punk dance di Washington DC El Guapo/Supersystem, Pete Caffarella fonda gli Shy Child, beniamini e precursori dell’ondata new rave, ora con l’ultimo “Liquid Love” approdati ad un suono proto house e dance. INCENDIARI!

We Have Band (unica data italiana)
La rivoluzione inglese passa dagli studi dei Depeche Mode e dalle mani di Gareth Jones. Synth 80, sfuriate wave, melodie electro. e una voce inconfondibile e carismatica fanno della band inglese una icona della nuova stagione electro pop britannica. Some great reward!

Le Rose
Andrea e Flavio sono stilisti, fotografi, visionari. Le canzoni de le Rose sono un mix tra synthpop e musica leggera italiana. Parlano d’amore con un linguaggio semplice. Descrivono rapporti di coppia, amori non corrisposti, perdite e separazioni. Il loro stile è barocco. Il loro colore è il blu elettrico.

Civil Civic
Civil Civic è un mix di math rock, post-punk, prog ed elettronica realizzato da Aaron Cupples e Ben Green, duo di smanettoni australiano trapiantati in inghilterra, che usa la parte cervellotica della musica strumentale trasformandola in ritmi disco noise. Terroristi della composizione binaria!

Puoi lasciare un commento, oppure un trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment.